Libri sul Viet Nam

INDESIDERATO

 

"INDESIDERATO"  di Kien Nguyen   -   GARZANTI - ELEFANTI © 2003

Saigon cadde nelle mani dei Viet Cong il 30 aprile 1975. Kien Nguyen aveva otto anni, vide l’ultimo elicottero alzarsi in volo dal tetto dell’ambasciata americana senza di lui, senza il fratellastro Jimmy, senza sua madre, senza i nonni. Kien, occhi azzurri e carnagione chiara, nato dalla relazione tra una facoltosa donna vietnamita e un uomo d’affari americano, è uno dei tanti figli del coinvolgimento degli USA in Estremo Oriente. Dopo la resa di Saigon, in un paese lacerato dal passaggio dal vecchio al nuovo ordine, per lui e per tutti quelli come lui la vita non sarebbe stata facile.

Indesiderato racconta in prima persona questa “giovinezza mancata” e le difficili prove che subirono i meticci. Trasmette la forza dei ricordi vissuti, le emozioni che segnano un bambino nel profondo, i suoi dolori e le sue speranze in un mondo dominato dagli adulti; racconta un dramma personale, ma riflette anche una delle tante tragedie della storia che hanno lasciato scie di sofferenza e sangue.

KIEN NGUYEN è nato nel 1967 a Nha Trang, nel Viet Nam del Sud. riuscito ad abbandonare il Viet Nam con la famiglia nel 1985, grazie a un programma delle Nazioni Unite. Dopo aver passato diversi mesi in un campo profughi nelle Filippine, si è trasferito negli Stati Uniti, dove è arrivato con due dollari in tasca. Vive attualmente a New York.